Bollo auto, quali sono le regioni che lo hanno rinviato

Bollo auto, quali sono le regioni che lo hanno rinviato

mondopolizze.it

Bollo auto, Italia divisa tra dubbi e necessità. Regioni in ordine sparso per il rinvio dei pagamenti del bollo auto.

In questi giorni infatti Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Campania hanno posticipato al 30 giugno le scadenze di questi mesi di emergenza. Regioni come la Sicilia, che ha espresso lo stesso orientamento, per attuarlo deve attendere il voto dell’Assemblea regionale.

Per quanto riguarda il restante delle Regioni stanno valutando se allinearsi o meno.

Un piccolo aiuto soprattutto per i bolli che scadono entro aprile, che senza dubbio riguardano molti veicoli: da quelli il cui termine annuale cade appunto in aprile a quelli che hanno periodicità quadrimestrale (come accade per i mezzi pesanti e quelli a noleggio).

Anche altre Regioni a statuto ordinario pensano a una proroga. Per questo già nelle scorse settimane sono iniziati contatti con il ministero dell’Economia, per concordare modalità che non mettano in crisi i bilanci regionali.

Mentre in Lombardia la sospensione fino al 30 giugno riguarda anche la tassa sulle concessioni, l’ecotassa e la riscossione delle rate dei debiti tributari.

In Campania invece sono sospesi tutti gli adempimenti tributari verso la Regione.

Attendiamo nuovi brevi risvolti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *